L'ALBERO DELLE TABELLINE

Spesso convincere i bambini a restare seduti in classe a studiare le tabelline può essere faticoso e poco efficace. Con l'albero delle tabelline potrete lasciare che i bambini si muovano e, allo stesso tempo, che imparino le tabelline.

Il gioco si propone come un gioco a squadre: bisogna dividere i bambini in 2 gruppi. In questo caso la squadra arancione e la squadra verde. Ogni squadra ha 111 tessere ognuna con scritta una tabellina da 0x0 a 10x10.

   

Bisogna poi individuare nel giardino della scuola un albero, un cespuglio o anche una siepe alla quale appendere i 43 vasetti riportanti i risultati di tutte le tabelline, quindi da 0 a 100. Si può anche usare la palestra, ma all'aperto si possono organizzare più attività.


Un bambino per ciascuna squadra pesca una tessera dal contenitore della propria squadra e dovrà andare a riporla nel vasetto col risultato corrispondente a quella tabellina. 

Si può pensare di dare ad ogni squadra un massimo di 10 secondi durante i quali il bambino può consultarsi con i compagni prima di partire per posizionare la tabellina nel vasetto. Per raggiungere l'albero (o il punto) designato si può organizzare un percorso da far fare ai bambini. Oppure si può organizzare una sorta di caccia al tesoro con i vasetti appesi a diversi alberi della scuola in un'area precedentemente definita. O costruire una sorta di orientiring per cui le squadre hanno a disposizione una mappa con segnata la posizione dei vasetti che i bambini dovranno cercare.

Con questo gioco si possono organizzare molteplici attività, mantenendo sempre il lavoro di squadra (si possono fare gruppi di gioco più piccoli) e il movimento (in giardino o in palestra).

Buon divertimento!