VIAGGIO NEL CORPO UMANO

Un gioco per viaggiare nel corpo umano per scoprire i suoi apparati e sistemi.

1jpg

Il gioco è composto da un tabellone con un percorso indicato dalle caselle intorno all'immagine del corpo umano. Intorno al percorso sono disposte 13 tessere rappresentanti i 5 sensi, gli apparati e i sistemi.

Lungo un lato del percorso ci sono 4 mazzi di carte grigie, ciascuna carta con scritta una domanda relativa a un senso/sistema/apparato del corpo umano e alcune domande-bonus (che si possono individuare già dal retro della carta stessa e relative la cellula e il corpo umano in generale).

Ci sono poi 6 pedine indicanti alcuni "strumenti" del medico e un dado.

  2jpg   4jpg

  3jpg  5jpg

 
 

COME SI GIOCA

I giocatori dispongono le proprie pedine sul VIA. A turno ciascuno tira il dado, ma prima di muovere la pedina deve pescare una carta tra quelle grigie, scegliendola dal mazzo che preferisce. 

Se risponde correttamente alla domanda potrà muovere la propria pedina del numero di caselle indicate dal dado e "conquisterà" la tessera del senso/apparato/sistema a cui la domanda si riferisce.

Se invece non risponde correttamente, non potrà muovere la pedina né conquistare la tessera. 

Se un giocatore pesca una domanda relativa a un senso/apparato/sistema già in suo possesso e risponde erroneamente, oltre a non poter muovere la propria pedina, perde la tessera di quel senso/apparato/sistema che viene riposizionata sul tabellone.

Se, durante il gioco, un giocatore pesca una carta di un senso/apparato/sistema già "conquistato" da un altro giocatore, entrambi dovranno rispondere alla domanda scrivendo la risposta su un foglio. Se entrambi rispondono correttamente, la tessera rimane al giocatore che già la possedeva; se chi la possiede sbaglia risposta, mentre chi ha tirato il dado risponde correttamente, la tessera viene "conquistata" da chi ha tirato il dado; se invece entrambi sbagliano a rispondere, la tessera torna al proprio posto sul tabellone. 

  7jpg  9jpg

La casella contrassegnata con la X lungo il percorso, fa saltare un turno al giocatore che vi si ferma.

Se tra le carte con le domande, appare una domanda-bonus, il giocatore che ha il turno di gioco può pescarla (solo se possiede almeno una tessera senso/apparato/sistema) senza tirare il dado (perciò non potrà muovere la pedina). Se risponde correttamente potrà prendere, a sua scelta, una tessera senso/apparato/sistema sul tabellone o toglierla a un altro giocatore, senza che quest'ultimo possa "difenderla". Se invece sbaglia a rispondere dovrà rimettere sul tabellone una delle proprie tessere senso/apparato/sistema.

  8jpg

COME SI CONCLUDE IL GIOCO

Il gioco finisce quando un giocatore termina per primo un giro del percorso (o due giri, in base a come i giocatori hanno precedentemente stabilito a inizio partita). Questo giocatore guadagna 20 punti, che si sommeranno a quelli delle proprie tessere senso/apparato/sistema.

Infatti ogni tessera senso/apparato/sistema vale 10 punti. Ogni giocatore somma quindi i propri punti "conquistati".

Vince il giocatore che possiede più punti, nonostante possa non essere stato il primo a terminare il percorso.